Risotto con verza e patate

Categoria: Primi piatti

Ingredienti

  • Riso integrale 320 g
  • Verza 220 g
  • Patate 350 g
  • Valtellina Casera 230 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Salvia 1 foglia
  • Grana Padano DOP 130 g
  • Burro 150 g
  • Sale fino q.b.

Preparazione

Risotto con verza e patate, passo 1

Per preparare il risotto con verza e patate iniziamo dalle verze. Dopo aver tolto il gambo tagliate a pezzetti da 3 cm (1). Poi passate alle patate, pelatele (2) e tagliate a cubetti di 1 cm (3).

Risotto con verza e patate, passo 2

In ultimo eliminate la crosta dal formaggio Valtellina Casera (4) e ottenete dei cubetti di circa 1 cm (5). A questo punto spostatevi ai fornelli. In una pentola d’acqua bollente e salata versate il riso integrale (6), 

Risotto con verza e patate, passo 3

insieme ai cubetti di patate (7) e la verza in pezzi (8). Cuocete per 15 minuti, scolate e tenete da parte (9). 

Risotto con verza e patate, passo 4

Nel frattempo preparate il condimento. Schiacciare lo spicchio d’aglio non ancora sbucciato e buttatelo in un pentolino assieme al burro la salvia (10). Lasciate scaldare a fuoco dolce finché il burro non sarà fuso e aromatizzato (11). Ora che avete tutto pronto fate un giro d’olio in una padella e versare il riso con le patate e la verza (12).

Risotto con verza e patate, passo 5

Scaldate a fuoco basso aggiungendo il Valtellina Casera a cubetti (13), il Grana Padano DOP grattugiato (14) e il condimento di burro (da cui avrete rimosso l’aglio) (14). Mescolare bene il tutto, togliete la pentola dal fuoco e servite il vostro risotto con verza e patate decorando con delle foglioline di salvia fresca (15).

Conservazione

Il risotto con verza e patate si conserva per un giorno in frigorifero.

Consiglio

Talmente buono che è quasi impossibile dare un tocco di prestigio a questo buonissimo risotto con verza e patate. Però potreste provare ad aggiungere un po’ di frutta secca, come le nocciole sminuzzate e tostate in padella. Oppure che ne dite di aggiungere un po’ di speck o salsiccia per renderlo un piatto ancora più completo? Infine, se volete ridurre un po’ il carico dei grassi, potete aggiungere in padella un po’ del burro aromatizzato anziché l’olio.

Comments are closed.