Risotto piselli e pecorino

Categoria: Primi piatti

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 350
  • Pisellini 130 g
  • Fagiolini piattoni 110 g
  • Scalogno 40 g
  • Pecorino romano 70 g (da grattugiare)
  • Burro 70 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Mentuccia q.b.

Per la crema di piselli

  • Pisellini 130 g
  • Scalogno 40 g
  • Olio extravergine d’oliva 60 g
  • Sale fino q.b.
  • Mentuccia q.b.

Per il brodo vegetale

  • Carote 2
  • Sedano 2 coste
  • Cipolle 1
  • Pomodori ramati 1
  • Sale fino q.b.

Preparazione

Risotto piselli e pecorino, passo 1

Per preparare il risotto piselli e pecorino iniziate dal brodo vegetale. Tagliate a metà le coste di sedano (1), le carote (2), il pomodoro (3) 

Risotto piselli e pecorino, passo 2

e la cipolla precedentemente puliti (4). Mettete tutti gli ingredienti in una pentola dai bordi alti e riempitela d’acqua, salate e lasciate cuocere almeno mezz’ora (5). Ora pulite e tritate finemente gli scalogni (6) e suddividete in due ciotole, ciascuna da 40 grammi. 

Risotto piselli e pecorino, passo 3

Preparate la crema di piselli. In un tegame scaldate l’olio e versate lo scalogno tritato (7). Aggiustate di sale, aggiungete i piselli (8) e bagnate con un generoso mestolo di brodo (9). Fate cucinare a fiamma viva per 6-7 minuti e quando il fondo si sarà asciugato bagnate di nuovo con il brodo e fate cucinare ancora per 5 minuti.

Risotto piselli e pecorino, passo 4

Terminata la cottura spegnete il fuoco e versate al composto non troppo asciutto le foglioline di mentuccia (10). Trasferite in un bicchiere del frullatore a immersione (11) e frullate fino a ottenere un composto liscio ed omogeneo, aggiustate di sale (12) e tenete da parte. 

Risotto piselli e pecorino, passo 5

A questo punto lavate, poi spuntate i piattoni (13) e riduceteli finemente (14). Metteteli in una ciotola e profumate con un po’ di mentuccia spezzettata a mano (15).

Risotto piselli e pecorino, passo 6

e condite con un filo d’olio (16). Mescolate e tenete da parte. Occupiamoci ora del risotto. In un tegame versate un filo d’olio, i 40 g di scalogno avanzato (17) e fate scaldare con un pizzico di sale. Dopo circa 1 minuto aggiungete il riso (18) e iniziate a tostarlo per qualche minuto mescolando spesso. 

Risotto piselli e pecorino, passo 7

Bagnate con il brodo caldo un poco per volta (19) avendo cura che la parte liquida sia sempre a un palmo sopra il riso. A metà cottura aggiungete i piattoni (20) e i piselli (21). 

Risotto piselli e pecorino, passo 8

Verso fine cottura unite 2/3 della crema di piselli (22) e portate a cottura il riso aggiungendo brodo al bisogno. Spegnete e coprite con il coperchio lasciando riposare un paio di minuti (23). Mantecate il riso con la restante crema di piselli, il pecorino grattugiato (27),

Risotto piselli e pecorino, passo 9

il burro freddo a pezzetti e il pepe (25), rimestate e aggiungete un filo d’olio per lucidare (26). Impiattate il risotto piselli e pecorino e gustatelo caldo (27).

Conservazione

Vi consigliamo di consumare subito il risotto piselli e pecorino per apprezzarne al meglio la consistenza, il sapore e anche il colore. Tuttavia, al bisogno, si può conservare fino a due giorni in frigorifero coperto.

Consiglio

Al posto della mentuccia, anche foglioline piccole di menta (le più tenere) andranno bene.

Altrimenti al posto della mente potete provare con il finocchietto e accentuare così la freschezza del vostro piatto.

Se il Pecorino vi risulta troppo sapido, usate metà dose e l’altra metà sostituitela con un formaggio più delicato come Parmigiano Reggiano DOP o Grana Padano DOP.

Comments are closed.