Crostata morbida con crema al melone

Categoria: Dolci

Per la base (per uno stampo da 22 cm di diametro)

  • Farina 00 250 g
  • Burro 120 g morbido
  • Zucchero 120 g
  • Uova 120 g (2 medie)
  • Lievito in polvere per dolci 8 g

per la crema

  • Melone 100 g (solo polpa)
  • Latte intero 180 g
  • Zucchero 75 g
  • Tuorli 30 g (2 medi)
  • Amido di mais (maizena) 20 g

per decorare

  • Melone 1
  • Menta q.b.
  • Zucchero a velo q.b.

Per lo stampo

  • Burro q.b.

Preparazione

Crostata morbida con crema al melone, passo 1

Per preparare la crostata morbida al melone iniziate dalla base: in una ciotola versate il burro morbido a pezzetti (1) e iniziate a lavorarlo con le fruste elettriche. Appena si sarà ammorbidito aggiungete lo zucchero (2) e continuate a montare il composto fino a che non sarà cremoso (3). 

Crostata morbida con crema al melone, passo 2

Aggiungete il primo uovo (4) e lavorate con le fruste elettriche sino a che non sarà ben assorbito. Aggiungete poi anche il secondo uovo e lavorate sino a che anche questo non sarà completamente amalgamato. Aggiungete ora il lievito (6). 

Crostata morbida con crema al melone, passo 3

A questo punto unite una parte della farina (7) e mescolate ancora con le fruste elettriche (7). Aggiungete poi la farina rimasta (8) e mescolate con una spatola (9). 

Crostata morbida con crema al melone, passo 4

Una volta che avrete ottenuto un impasto piuttosto denso e omogeneo (10), versatelo in uno stampo furbo da 22 cm, precedentemente imburrato, e livellatelo con una spatolina a gomito (11). Infornate in forno statico gia caldo a 180° per circa 25 minuti. Una volta pronta la crostata, sfornate e lasciate intiepidire a temperatura ambiente (12).

Crostata morbida con crema al melone, passo 5

Mentre la crostata cuoce potete preparare la crema: versate il latte in un pentolino e portatelo a sfiorare il bollore (13). Nel frattempo in un altro pentolino versate i tuorli e lo zucchero (13). Amalgamate bene con un mestolo di legno e aggiungete l’amido (15). Mescolate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo, senza incorporare aria. 

Crostata morbida con crema al melone, passo 6

Non appena il latte inizierà a bollire, versatene una piccola quantità nel composto di uova (16) e mescolate. Aggiungete poi il resto del latte e mescolate ancora (17). Riportate sul fuoco e, mescolando con una frusta, cuocete sino a che la crema non si sarà addensata e avrà quasi raggiunto nuovamente il bollore (18). 

Crostata morbida con crema al melone, passo 7

Trasferite la crema ottenuta in una ciotola e coprite con pellicola a contatto (19), lasciate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. Quando la crema sarà fredda prendete il melone: tagliatelo a metà e togliete i semi con l’aiuto di un cucchiaio (20). Con uno spallinatore di dimensione 2 cm ricavate circa 30 palline (21). 

Crostata morbida con crema al melone, passo 8

Trasferitele in una ciotola (22) e tenetele in frigo fino al momento di utilizzarle. Ora recuperate il restante melone e grattate con un cucchiaio 100 g di polpa. Trasferitela in una ciotola (23) e frullate con un mixer a immersione (24). 

Crostata morbida con crema al melone, passo 9

Dovrete ottenere una polpa liscia (25). Riprendete la crema fredda dal frigo e lavoratela con la frusta per un paio di minuti, aggiungete poi la polpa di melone frullata (26) e mescolate bene con la frusta per incorporarla (27).

Crostata morbida con crema al melone, passo 10

A questo punto rovesciate la base della crostata su un piatto, in modo da avere la cavità rivolta verso l’altro (28). Versate all’interno la crema e livellatela (29). Riprendete ora le palline di melone e posizionatele intorno al bordo solo per metà della crostata (30).

Crostata morbida con crema al melone, passo 11

Aggiungete poi le altre in modo da comporre una mezza luna (31) e spolverizzate con lo zucchero a velo il bordo della crostata morbida (32). Decorate con le foglioline di menta e servite (33). 

Conservazione

La crostata morbida con crema al melone si conserva in frigorifero ben coperta per 2 giorni. 

Consiglio

Provate una variante all’anguria sostituendola al melone nella stessa dose!

Comments are closed.