Strudel estivo di pesche

Categoria: Dolci

Per l’impasto

  • Farina 00 150 g
  • Uova 55 g (1 medio)
  • Acqua 30 g a temperatura ambiente
  • Olio extravergine d’oliva 10 g
  • Sale fino 1 pizzico

per il ripieno

  • Pesche 1 kg
  • Noci pecan 70 g
  • Pangrattato 100 g
  • Zucchero di canna 50 g
  • Burro 50 g
  • Scorza di limone 1
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino

per spennellare

  • Burro 40 g

per decorare

  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

Strudel estivo di pesche, passo 1

In una ciotola versate la farina, l’acqua (1), l’uovo (2) e l’olio (3).

Strudel estivo di pesche, passo 2

Aggiungete anche il sale (4) e amalgamate gli ingredienti con una forchetta (5). Lavorate poi il composto con le mani (6). 

Strudel estivo di pesche, passo 3

Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo trasferitelo su un piano e lavorate sino ad ottenere un impasto morbido, liscio ed elastico (7). Formate una palla (8), coprite con pellicola e lasciate riposare a temperatura ambiente. Nel frattempo occupatevi del ripieno: fondete il burro e tenetelo da parte, poi sbucciate le pesche (9). 

Strudel estivo di pesche, passo 4

Tagliate la polpa intorno al nocciolo ed eliminatelo (10). Riducete la polpa delle pesche a pezzi grandi circa 3 cm (11) e traferiteli in una ciotola capiente. Unite alle pesche lo zucchero di canna (12).

Strudel estivo di pesche, passo 5

Aggiungete anche il pangrattato (13) e il burro fuso intiepidito (14). Mescolate bene (15). 

Strudel estivo di pesche, passo 6

Unite la vaniglia (16), la scorza di limone grattugiata (17) e le noci pecan (18).

Strudel estivo di pesche, passo 7

Mescolate bene (19) e tenete da parte. Fondete il burro che servirà per spennellare lo strudel. Adagiate sul piano di lavoro un canovaccio e spolverizzate con poca farina. Trasferite la pasta strudel sul canovaccio e aggiungete ancora poca farina (20). Iniziate a stendere la pasta con il mattarello sino ad ottenere uno spessore di circa 4 mm (21). 

Strudel estivo di pesche, passo 8

Adesso, molto delicatamente, continuate a stenderlo con le mani, fino ad ottenere un rettangolo molto molto sottile, quasi trasparente (22). Spennellate con una parte del burro fuso (23) e trasferite il composto di pesche sul lato sinistro del rettangolo (24), lasciando uno spazio libero. 

Strudel estivo di pesche, passo 9

Sollevate quindi la pasta a sinistra del ripieno e ripiegatela, cercando di coprirlo il più possibile (25). Ripiegate poi i bordi laterali, pizzicando la pasta con le dita (16). Adesso arrotolate lo strudel aiutandovi con il canovaccio (27). 

Strudel estivo di pesche, passo 10

Una volta che avrete arrotolato completamente lo strudel (28), riaprite il canovaccio, distendete ulteriormente l’ultimo strato di pasta (29) e sigillate bene le estremità (30). 

Strudel estivo di pesche, passo 11

Aiutandovi con il canovaccio trasferite lo strudel su una placca rivestita con carta forno (31). Sfilate delicatamente il canovaccio (32) e spennellate tutta la superficie con il burro fuso rimasto (33).

Strudel estivo di pesche, passo 12

Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 35 minuti. Sfornate (34) e lasciate intiepidire. Spolverizzate con lo zucchero a velo (35) e servite lo strudel estivo di pesche (36)!

Conservazione

Potete conservare lo strudel estivo di pesche per un paio di giorni in frigorifero. 

Consiglio

Al posto delle noci pecan potete usare la stessa dose di mandorle, nocciole o noci!

Comments are closed.