Pasta con tonno fresco e pomodorini

Categoria: Primi piatti

Ingredienti

  • Paccheri 320 g
  • Tonno 120 g fresco
  • Pomodorini ciliegino 200 g rossi e gialli
  • Olive taggiasche 20 g snocciolate
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino fresco 1
  • Scorza di limone 1
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Basilico q.b.
  • Prezzemolo q.b.

Preparazione

Pasta con tonno fresco e pomodorini, passo 1

Per preparare la pasta con tonno fresco e pomodorini iniziate da questi ultimi, dopo averli puliti divideteli a metà (1). Proseguite tagliando il tonno a striscioline (2) e poi a cubetti di circa 8 mm (3).

Pasta con tonno fresco e pomodorini, passo 2

In padella scaldate un filo d’olio e lasciate rosolare per qualche minuto il peperoncino e l’aglio. A questo punto versate il tonno (4) e rosolate per almeno 5 minuti a fiamma viva mescolando spesso (5) dopodiché aggiungete i pomodorini (6).

Pasta con tonno fresco e pomodorini, passo 3

Togliete aglio e peperoncino (7) e lasciate cuocere a fiamma media per 15 minuti circa. Nel frattempo fate bollire i paccheri in acqua salata per il tempo indicato dalla confezione (8), avendo cura però di lasciarli indietro di 2 minuti in modo da terminare la cottura in padella. Bagnate i pomodori e il tonno con un po’ d’acqua presa dalla pasta (9).

Pasta con tonno fresco e pomodorini, passo 4

Quindi aggiungete le olive al sugo (10) e scolate la pasta direttamente nella padella (11), aggiungendo un goccio di acqua di cottura e un filo d’olio (12).

Pasta con tonno fresco e pomodorini, passo 5

Lasciatela cuocere qualche minuto, poi aggiungete il pepe, il prezzemolo tritato e il basilico che avrete precedentemente tritato (13). Mantecate bene, impiattate e aggiungete la scorza del limone (14). La vostra pasta con tonno fresco e pomodorini è pronta per essere servita (15).

Conservazione

La pasta con tonno fresco e pomodorini si può conservare in frigo per un giorno al massimo, l’ideale sarebbe consumarla subito.

Consiglio

Aggiungete 1-2 acciughe al condimento per rendere il condimento ancora più saporito, se invece volete una base più legata allora aggiungete un po’ di passata di pomodoro.

Comments are closed.