Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene

Categoria: Dolci

Ingredienti

  • Farina 00 500 g
  • Burro 30 g morbido
  • Zucchero 70 g
  • Uova 3
  • Tuorli 1
  • Grappa 30 g
  • Sale fino 1 pizzico
  • Lievito in polvere per dolci 6 g
  • Baccello di vaniglia 1

per friggere

  • Olio di semi q.b.

per farcire e decorare

  • Zucchero a velo q.b.
  • Confettura q.b.

Come preparare l’impasto base

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 1

Per preparare le chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene come prima cosa realizzate l’impasto. In una ciotola versate la farina (1), il lievito in polvere per dolci (2) e lo zucchero (3).

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 2

Aggiungete anche un pizzico di sale (4), le 3 uova insieme al tuorlo (5) e la grappa (6).

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 3

Iniziate ad impastare con un cucchiaio (7) e poi lavorate pochi minuti a mano (8). Versate il burro morbido in una ciotola, aggiungete i semi del baccello di vaniglia (7) e schiacciatelo con una forchetta.

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 4

Una volta ottenuta una crema (10) unitela all’impasto (11) e lavorate ancora con le mani in ciotola (12).

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 5

Quando il composto inizierà a prender forma trasferitelo su un piano (13) e lavoratelo ancora per una decina di minuti sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo (14). Dovrà risultare sostenuto, ma malleabile. Se dovesse essere troppo duro aggiungete 5-10 g di acqua. Avvolgete con la pellicola e lasciate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente (15).

Come preparare le chiacchiere al forno

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 6

Per preparare le chiacchiere al forno dopo che l’impasto avrà riposato prelevatene una porzione (16) e tenete il resto ben coperto. Spolverizzate quindi con poca farina (17) e appiattitelo prima con le mani (18).

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 7

Passatelo poi più volte nella macchina tirapasta, riducendo man mano lo spessore (19) e ripiegando la pasta prima di inserirla nuovamente. Dovrete ottenere delle strisce spesse 2 mm (20). Lasciate seccare leggermente le sfoglie per pochi minuti, poi con una rondella smerlata ricavate dei rettangoli grandi circa 5×10 cm (21).

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 8

Praticate al centro dell’intagli obliqui (22), poi sbollentate le chiacchiere in acqua bollente (23) sino a che non verranno a galla. Quindi scolatele con una schiumarola e trasferitele su una teglia rivestita con carta forno (24).

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 9

Cercate di dargli un po’ di movimento con le mani, senza distenderle completamente (25) e cuocete in forno ventilato preriscaldato a 200° per 5 minuti da un lato e 5 minuti dall’altro. Quando sono ben dorate sfornate le chiacchiere (26), lasciatele intiepidire e spolverizzatele con zucchero a velo (27).

Come preparare le chiacchiere fritte

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 10

Per preparare le chiacchiere fritte invece prelevate una parte di impasto e stendetela come fatto in precedenza sino ad ottenere uno spessore di 2 mm (28). Lasciate seccare la sfoglia leggermente e con la rondella smerlata ricavate poi dei rettangoli grandi 5×10 cm (29) e realizzate dei tagli al centro per il senso della lunghezza (30).

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 11

Friggete poche chiacchiere alla volta in abbondante olio di semi caldo (31). La temperatura ideale è quella di 150-160°, vi consigliamo di munirvi di un termometro e di misurarla per una frittura perfetta. Quando saranno ben dorate scolatele con una schiumarola e trasferitele su carta assorbente (32). Lasciate raffreddare e servite spolverizzando con zucchero a velo (33).

Come preparare le chiacchiere ripiene fritte

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 12

In ultimo vi mostreremo come preparare le chiacchiere ripiene e fritte. Dovrete stendere la pasta più volte nella macchina, riducendo man mano lo spessore sino ad ottenere una sfoglia spessa 2 mm (34). Da questa non dovrete fare altro che ricavare dei quadrati grandi 10×10 cm e farcirli sistemando al centro un cucchiaino di confettura (36).

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 13

Ora inumidite i bordi della pasta (27) e richiudete la chiacchiera ripiena (38) a triangolo. Schiacciate bene i bordi, facendo uscire tutta l’aria (39). Preparate così tutte le altre.

Chiacchiere di Carnevale: fritte, al forno e ripiene, passo 14

Friggete pochi pezzi per volta immergendoli nell’olio caldo, preriscaldato a 170° (40). Quando saranno ben dorate, dopo un paio di minuti circa, scolatele su un foglio di carta da cucina (41), in modo da togliere l’olio in eccesso. Lasciate intiepidire e servite (42).

Conservazione

Le chiacchiere, in tutte e tre le versioni, si conservano per 2-3 giorni a temperatura ambiente.

Consiglio

L’alcol evapora in cottura, lasciando solo l’aroma. In ogni caso se preferite sostituirlo con pari peso di succo di frutta.

Se non avete una macchina tira pasta potete usare anche il mattarello, l’importante è che l’impasto sia super sottile.

Per le chiacchiere ripiene abbiamo scelto di usare la confettura che resiste meglio all’alta temperatura dell’olio. Utilizzando la Nutella potrebbe seccarsi un po’.

Comments are closed.